Associazione Pescatori Dilettanti Alto Chiese

AVVISO:

Il 26 Febbraio si è aperta la pesca in Alto Chiese, sono aperte le prenotazioni per la pesca libera di Condino, e la No Kill 1 al bar Chiara 0465880818.

La No Kill 2 e come prima novità 2017 la nokill 5 da prenotare al bar posta 0465674062

L'Associazione Pescatori Dilettanti dell'Alto Chiese ha in concessione della Provincia Autonoma di Trento la maggior parte delle acque, correnti e ferme, della Valle di Daone.
Attraverso Sezioni Affiliate garantisce una corretta e democratica gestione della pesca dilettantistica e sportiva occupandosi della qualità delle acque, del controllo dei lavori eseguiti sui vari corsi d'acqua, predisponendo il recupero del pesce messo in pericolo dagli stessi lavori e controllando che siano eseguiti nel miglior modo possibile, delle semine di trote, di avannotti e di uova. Da quest'anno organizza i corsi di formazione alla pesca. Insomma tutto quello che ruota intorno al mondo dell'acqua.

Scheda

Le Sezioni Affiliate che compongono l'Alto Chiese sono sei e precisamente:
Pieve di Bono - Valle di Daone - Condino - Roncone - Storo Baitoni - Tiarno di Sopra. L'Alto Chiese rappresenta 600 soci sparsi in tutta la zona. La sezione di Pieve di Bono - Valle di Daone è la più numerosa e gestisce la parte più grande di acque e senza ombra di smentita è la più bella di tutto l'Alto Chiese, annoverando fra il suo territorio la Valle di Daone con tutte le sue valli laterali.
L'Associazione, dal 2000, fa parte dell'Unione Pescatori del Trentino, organismo che rappresenta oltre settemila soci in tutta la Provincia e che negli intenti si prefigge di fare della pesca un ambiente molto più rappresentativo in seno ai vari organi Provinciali e dare un aiuto sostanziale alle varie associazioni.
Nel 2001 dopo due anni di lavoro è riuscita ad far approvare la nuova Carta Ittica.
Grazie all'operosità del Direttivo, e all'aiuto dei Privati e di  altre Associazioni si sono svolte diverse iniziative tra cui le gare di pesca alle quali hanno partecipato molti pescatori, la Giornata Ecologica, mirata alla pulizia di tutti i corsi d'acqua di competenza dell'Alto Chiese e l'acquisto del terreno sul quale sarà costruito il nuovo impianto e gli interventi, sui vari tratti d'acqua interessati da lavori in alveo, per il recupero del pesce.
La sezione minore Pescatori di Pieve di Bono - Valle di Daone, aggregata all'Associazione Pescatori Alto Chiese, a chiusura della propria attività annuale (anno 2005) presenta una situazione soddisfacente, sia finanziariamente, sia dal punto di vista strettamente legato alla propria attività statutaria.
Oltre alle normali semine di pronta pesca durante tutto l'anno, abbiamo immesso nelle nostre acque, nel periodo autunnale, circa 7 quintali di trote adulte tipo iridea e 3 quintali di trote fario sub - adulte oltre naturalmente a circa 100.000 avanotti disseminati in tutte le acque di nostra competenza.
Da ricordare anche l' annuale ritrovo Pescatori svolto naturalmente al bacini di malga Boazzo con un buon numero di partecipanti.
Dopo il controllo delle catture dei soci, si nota un leggero ma costante aumento della pescosità delle nostre acque, determinato dal fatto che ormai da diversi anni immettiamo nei nostri fiumi un buon numero di novellame all'anno.
Riguardo al Lago Campo, abbiamo completato il ciclo di controllo e monitoraggio stabilito in sintonia con la Provincia e siamo in attesa di una determinazione provinciale del lavoro che si dovrà effettuare per il ripopolamento di detto lago. Il Direttivo ringrazia tutti coloro che hanno collaborato per lo svolgimento della propria attività.

Il Direttivo

Lunedì, 23 Giugno 2014 - Ultima modifica: Domenica, 02 Aprile 2017