Comitato Daonensis

La nuova iniziativa si chiama “Dì per Dì” Il Comitato Daonensis lancia una raccolta fondi per aiutare le persone coinvolte...

POST FACEBOOK PAGINA Dì PER Dì

https://www.facebook.com/diperdidaone/  20 agosto alle ore 16:07 

Ultimi giorni per procurarsi i biglietti della gran lotteria della sagra di San Bartolomeo!
Li potrete trovare al costo di 2,50€ l'uno in tutti gli esercizi commerciali delle Giudicarie che espongono la locandina, ma solo fino al 23 agosto, dopodiché saranno acquistabili solo a Daone, durante la manifestazione.
Estrazione domenica 26 agosto alle 22.30: iniziate ad incrociare le dita!

https://www.facebook.com/diperdidaone/   11 agosto alle ore 12:00  

l Comitato Daonensis all'insegna della trasparenza! 
Nei prossimi giorni pubblicheremo un documento in cui potrete trovare, costantemente aggiornati, gli importi raccolti e i costi sostenuti nel corso del progetto Dì per Dì.
Continuate a seguirci !

https://www.facebook.com/diperdidaone/   5 agosto alle ore 17:42 

Post dedicato ai più curiosi! Oggi vi spieghiamo il significato del nome e del logo che abbiamo scelto per il nostro progetto:“Dì per Dì”, dalle iniziali di Daone e di Dario, dal senso di comunità che, giorno per giorno, sostiene i suoi volontari.Graficamente, l'abbraccio di due montagne – simbolo della valle – sulle quali splendono assieme il sole e la luna, i tempi bui e quelli migliori.Cosa ne pensate? 

https://www.facebook.com/diperdidaone/    3 agosto alle ore 17:15

Siamo felici di presentare la nuova pagina dedicata a “Dì per Dì”, il progetto nato su iniziativa del Comitato Daonensis con lo scopo di istituire un fondo di solidarietà per coprire le spese legali dei volontari coinvolti nell’iter processuale seguìto alla tragedia della morte dell’assessore Dario Corradi nel 2011.

Continuate a seguirci: vi terremo aggiornati sulle iniziative messe in campo dal Comitato, sugli eventi in programma e su tante altre novità!

COMUNICATI STAMPA

3 Comunicato stampa

DAONE, DOMENICA 26 AGOSTO L’ESTRAZIONE DELLA GRAN LOTTERIA

Montepremi di 15.000€, il ricavato sarà in parte destinato a scopi di solidarietà

Daone (Valdaone). Ultimi giorni per procurarsi i biglietti della gran lotteria della sagra di San Bartolomeo, in programma per il 24, 25 e 26 agosto prossimi. Ricchissimo il montepremi in palio: un’automobile, una mtb elettrica e una stufa a pellet, per un valore complessivo di 15.000€. Una parte degli incassi confluirà in “Dì per dì”, il progetto solidaristico del Comitato Daonensis.

“In occasione della sagra di quest’anno volevamo proporre qualcosa di diverso dal solito, che attirasse l’attenzione” raccontano i membri della Pro Loco di Daone, autori dell’iniziativa. “Ci siamo chiesti: cosa possiamo fare al posto del tipico Indovina quanto pesa la legna o del classico vaso della fortuna?”. Da qui l’idea: mettere in palio solamente tre premi, ma di grande valore.

A rendere ancora più speciale la lotteria del 2018, l’abbinamento con una raccolta fondi di solidarietà. Tolte le spese per l’acquisto dei premi e per il pagamento degli oneri fiscali e gestionali, gli incassi saranno infatti devoluti al Comitato Daonensis, capofila del progetto “Dì per dì”. “Ci sono 20.000 biglietti in circolazione: con quelli staccati finora abbiamo già coperto i costi, ma puntiamo a venderli tutti per raccogliere il più possibile”.

Al costo di 2,50€ l’uno, i biglietti della lotteria sono acquistabili negli esercizi commerciali delle Giudicarie che espongono l’apposita locandina (foto). Ma attenzione: da venerdì 24 saranno reperibili solamente a Daone, durante le manifestazioni organizzate in occasione della festa patronale. Domenica 26 agosto alle ore 22.30, presso il capannone dove si svolgerà la serata danzante, l’attesa estrazione: chi saranno i fortunati vincitori?

2 Comunicato stampa

DAONE, IL COMITATO DAONENSIS ALL’INSEGNA DELLA TRASPARENZA

Un documento per gestire l’iniziativa di raccolta fondi “Dì per Dì

Daone. Saranno rendicontate pubblicamente tutte le somme raccolte e spese nell’ambito del progetto solidale “Dì per Dì”, la nuova iniziativa di volontariato lanciata dal Comitato Daonensis. All’ordine del giorno dell’Assemblea sociale in programma per il prossimo 20 agosto, un apposito documento per gestire l’iniziativa in modo trasparente e competente.

“A breve saranno ufficializzate le cifre che dovranno essere pagate dai volontari chiamati in causa per una triste vicenda nota a tutti” spiega Imerio Pellizzari, Presidente del Comitato Daonensis. “Le persone coinvolte appartenevano al volontariato ed è per questo motivo che la nostra Organizzazione, che riunisce tutte le Associazioni del paese, ha deciso di intervenire istituendo un fondo per coprire le loro spese legali”.

In che modo sarà raccolto il denaro necessario? Dalle classiche aste della legna agli eventi culturali con ospiti di spicco, le idee sono tante. “Per metterle in pratica, stiamo modificando lo Statuto e metteremo nero su bianco tutte le modalità e gli strumenti operativi”. Massima trasparenza per la gestione dei fondi: sia gli importi raccolti che i costi sostenuti saranno costantemente pubblicati in un resoconto online.

Il sito web dell’iniziativa (www.diperdidaone.it) è in elaborazione, mentre da pochi giorni è attiva la pagina Facebook (@diperdidaone). Nel frattempo prosegue la vendita dei biglietti della lotteria della sagra di San Bartolomeo (26 agosto), primo evento in programma.

 

1 Comunicato stampa 

Conclusa la causa civile per la morte di Dario Corradi all’Ice Master Word Cup del 2011

Sostegno ai volontari per pagare le spese legali

Il Comitato Daonensis lancia una raccolta fondi per aiutare le persone coinvolte DAONE -

Il Comitato Daonensis continua la sua opera di sostegno economico e conforto alle famiglie del territorio in stato di bisogno istituendo un fondo di solidarietà da destinare a coprire le spese legali dei volontari coinvolti, a causa delle cariche che ricoprivano in quel momento nelle varie associazioni, nell’iter processuale seguìto alla tragedia della morte dell’assessore Dario Corradi nel 2011.

La prima iniziativa di raccolta fondi è della Pro loco di Daone che, in occasione della Sagra di S.Bartolomeo (24, 25 e 26 agosto) propone una ricchissima lotteria (fra i premi in palio anche un’automobile) il cui ricavato sarà destinato a sostenere gli oneri di natura legale dei volontari coinvolti, in totale una quindicina di persone: il volontario che manovrava la pala, padre di due figli piccoli, sicuramente la posizione più dolorosa ed emotivamente più difficile durante il lungo iter processuale seguito alla causa civile avviata nel 2013; il proprietario del mezzo che lo aveva prestato al Comitato organizzatore per l’allestimento della struttura e infine il presidente e tutto il Comitato Pareti di Cristallo composto da rappresentanti delle varie associazioni del paese e dagli albergatori che si occupavano dell’organizzazione dell’evento.

La nuova iniziativa si chiama “Dì per Dì”, dalle iniziali di Daone e di Dario, dal senso, giorno per giorno, dell'opera dei volontari, dell'unità della comunità da costruire e perpetrare a piccoli passi e del sostegno che il Comitato vuole dare. Graficamente, l'abbraccio di due montagne – simbolo della valle – sulle quali splendono assieme il sole e la luna, i tempi bui e quelli migliori. Diversi esercizi commerciali delle Giudicarie hanno dato la disponibilità a vendere i biglietti e sul sito del comune di Valdaone – www.comune.valdaone.tn.it – sono disponibili le informazioni sull'acquisto dei tagliandi e i premi in palio.

A poche settimane dagli eventi del 2011 nacque il Comitato Daonensis, fondato per volontà di tutti i rappresentanti del volontariato sul territorio comunale, con lo scopo di sostenere la famiglia e tutti i coinvolti all’indomani dei fatti del 2 gennaio 2011, una giornata tristissima per Daone: durante i lavori di preparazione dell’Ice Master Word Cup, Dario Corradi, assessore del comune di Daone e componente del comitato organizzatore della manifestazione, rimase schiacciato fra la benna di una ruspa e l'impalcatura.

La ruspa stava portando la neve sulla struttura in modo che, grazie al freddo rigido, si compattasse e potesse fornire l'appiglio per gli arrampicatori. Corradi, mentre l'operaio stava mettendo in moto la macchina si trovò tra l’impalcatura e la benna, perdendo la vita. Solo due anni dopo, a colpire nuovamente i 4 figli della coppia, mancò anche la moglie di Dario, Loretta.

Nel 2013 fu avviata una causa civile, conclusa quest’anno grazie al raggiungimento di una definizione conciliativa di un procedimento particolarmente delicato anche sul piano umano per la comunità di Daone; un procedimento che l’ha toccata proprio il grande cuore del volontariato che caratterizza il vivere assieme e il sentirsi parte di una comunità. La famiglia sarà risarcita con una transazione coperta dalle assicurazioni, ma ai volontari rimangono cospicue spese legali da saldare, da qui la decisione del Comitato Daonensis di intervenire.

“Il raggiungimento di questa definizione conciliativa – vuole sottolineare l’amministrazione di Valdaone – è la conclusione equa di una vicenda tristissima e a questo risultato si è potuti arrivare anche grazie alla famiglia di Dario, in particolare di Vanessa, la figlia più grande che con ammirevole coraggio si è presa carico di una responsabilità davvero grande nei confronti dei suoi fratelli e ha accettato la transazione in termini ridotti rispetto alle legittime richieste.

È la volontà e l’umanità degli individui che riesce a superare le situazioni più tragiche e Vanessa ha dato un esempio in questo senso davvero significativo”.

Le somme raccolte, anche attraverso liberalità di privati, saranno ripartite proporzionalmente in base all’importo rendicontato da ciascun soggetto beneficiario e relativo esclusivamente alle spese legali sostenute per la causa civile citata in premessa. Non sarà applicato alcun ordine di priorità, mentre il principio di proporzionalità sarà applicato esclusivamente tra la spesa sostenuta per le spese legali dai soggetti beneficiari e l’importo raccolto, che sarà versato a cadenza trimestrale o semestrale a discrezione del Comitato Daonensis. In merito al Comitato Ice Master, i contributi eventualmente ricevuti da altri soggetti esterni al Comitato Daonensis saranno decurtati dalla somma rendicontata.

VUOI COMPRARE I BIGLIETTI ?

VUOI VENDERNE ALCUNI BLOCCHETTI ?

VUOI ESPORLI NEL TUO LOCALE ?

scrivi a : prolocodaone@libero.it

Mercoledì, 11 Luglio 2018 - Ultima modifica: Giovedì, 23 Agosto 2018