Dichiarazioni anticipate di trattamento (DAT)

Registro anticipato delle dichiarazioni di volontà

Introdotto con la L. 22.12.2017 nr. 219 entrata in vigore il 31.01.2018 introduce nel nostro ordinamento le DISPOSIZIONI ANTICIPATE DI TRATTAMENTO secondo cui ogni persona maggiorenne e capace di intendere e di volere, in previsione di un’eventuale futura incapacità di autodeterminarsi e di avere acquisito adeguate informazioni mediche sulle conseguenze delle sue scelte, può, attraverso le disposizioni anticipate di trattamento esprimere le proprie volontà in materia di trattamenti sanitari nonché il consenso o il rifiuto rispetto ad accertamenti diagnostici o scelte terapeutiche e a singoli trattamenti sanitari.

Indica altresì una persona di sua fiducia, denominata “FIDUCIARIO” che ne faccia le veci e la rappresenti nelle relazioni con il medico e con le strutture sanitarie. Il fiduciario accetterà la nomina mediante sottoscrizione della DAT o con atto successivo allegato alla DAT.

Venerdì, 23 Marzo 2018 - Ultima modifica: Domenica, 17 Febbraio 2019

Questionario di valutazione

Inserisci il codice di sicurezza che vedi nell'immagine per proteggere il sito dallo spam